ARCHITETTI E ARCHITETTURA GAY NEL BAROCCO

Dopo il successo di ARCHITETTI E ARCHITETTURA GAY NEL MEDIOEVO, Colajannico ritorna con un'altra perla sulla cultura artistica europea. Una lunga indagine sul meglio dell'architettura omosessuale del secolo VXII con una ricercata serie di progetti, schizzi, e opere fino ad oggi inediti. Si scoprono così i primi disegni delle colonne tortili dell'architetto Egidio Mariella Sargasmo che adornano il Palazzo de' Cialtroni a Roma, i progetti per le facciate dei conventi dell'ordine dei Sodomiti in Campania, gli impianti scenici per le fastose manifestazioni della capitale organizzate dall'arci-priore Gigliola Saudade, e i progetti originali di Luisello Spacchiotta, in origine sovrintendente all'apparato festivo di Trinità dei monti a Roma in onore della nascita del successore di Luigi XIV e Maria Teresa di Spagna, e poi sostituito dal Bernini per una mai chiarita questione legata a delle “dolenti emorroidi”.
Un poderoso corpus di immagini inedite e testi che confermano Colajannico come uno dei più grossi conoscitori e difensori dell'arte omosessuale di tutti i tempi.



ARCHITETTI E ARCHITETTURA GAY NEL BAROCCO
JAJABUK
12365 pag. 125.75€